INSIDE EXIT

Museo Rosenbach - Italian Prog band - Official website - Inside Exit
Museo Rosenbach - Italian Prog band - Official website - Inside Exit

“Exit” è ibrido, impressionistico. In alcune canzoni si percepisce un taglio progressive molto sfumato ma le sonorità generali inducono a considerare questo lavoro l’espressione di un’ intenzione diversa della band. Sembra che per non cadere in una ripetizione di Zarathustra il Museo abbia voluto forzare lo sguardo, parlare d’altro e suonare diversamente.

L’album riflette il Museo degli anni Novanta. Sono messi in evidenza i momenti di una esistenza individuale quotidiana che cerca di aderire meglio alla vita. Lo scenario non è grandioso; sono ambienti e situazioni personali, private ma che risentono degli eventi del mondo; non è più un profeta che canta i suoi messaggi al genere umano; in “Exit” si parla di uomini normali che si interrogano sulla loro umanità fatta di slanci, errori, dubbi e contraddizioni. Il titolo ha un significato molto elastico: può indicare un’uscita come fuga, un ‘uscita come soluzione.

Museo Rosenbach - Italian Prog band - Official website - Inside Exit

C’è anche qui un concept di fondo: l’impossibilità di dare giudizi univoci su temi come l’amore, lo spirito del Tempo, le guerre, i media in cui esse sono rappresentate.

Museo Rosenbach - Italian Prog band - Official website - Inside Exit

Exit“è stata l’occasione per riprendere un discorso ed il fatto stesso di continuare un discorso è, in qualche modo, un Prog-redire.